La nostra storia

In un luogo ricco di storia, tra il sito archeologico di Malborghetto e Villa di Livia Drusilla, moglie dell’imperatore Augusto, su una collina che si affaccia sulla città, fu edificato negli anni ’20 dal Marchese Sili, un Casale con annessa stalla, vaccheria ed un fienile a pochi metri dal corpo centrale del fabbricato.

Durante la seconda guerra mondiale fu rifugio di mezzadri e riuscì a resistere indenne al conflitto. Nel dopoguerra il Casale fu gradualmente abbandonato dai mezzadri che si trasferirono nella zona limitrofa di Labaro appena costruita, abbandonando così le campagne.

Questa situazione di abbandono portò gradualmente il Casale a divenire quasi un rudere, fino all’anno 2012 quando due giovani imprenditori agricoli decisero di riportare in vita la struttura fondando un’azienda con lo scopo di riprendere il lavoro dei campi lasciato dai mezzadri dell’epoca.

Nasce così l’azienda agricola “Il Casale di Roma”, che affianca all’attività puramente agricola, l’attività agrituristica, con lo scopo principale di far conoscere al pubblico la realtà di una fattoria con i valori dei nostri avi nei tempi moderni. Il resto della storia lo stiamo scrivendo giorno dopo giorno.

Il luogo ideale a pochi minuti dal centro di Roma!  Siamo a pochi minuti dal GRA!